Come Sfruttare la Conoscenza delle Lingue per Trovare un Lavoro

Conoscere una o più lingue è sicuramente un requisito su cui puntare nella ricerca di lavoro, e quindi nella stesura del curriculum e nella gestione della reputazione online.

Dimostrare
Risulta essere molto importante includere le competenze linguistiche nel curriculum, ma ciò che è ancora più importante è la capacità di dimostrarle, che vale più di qualsiasi certificato o attestato scritto. Se la posizione per la quale vi candidate necessita di una lingua straniera, allenatevi sul parlato perché è molto probabile che durante il colloquio sarete messi alla prova su questo fronte.

Mettere in evidenza
Il Web costituisce un’ottima vetrina per mettere in mostra le proprie abilità linguistiche. Se come abbiamo visto i selezionatori oggi si servono della Rete per una prima valutazione dei candidati, potete sfruttare i social network per darne prova. Questo non significa solo includerlo nel vostro profilo LinkedIn, ma anche usare la lingua per conversare su Twitter e su Facebook.
Una grande opportunità è quella poi di avere un blog in lingua, che vi terrà in esercizio e non da ultimo costituirà un biglietto da visita internazionale.

Parlare
I tutorial e il video blogging stanno diventando molto popolari tra gli utenti del Web; se quindi state pensando di creare un blog personale, pensate anche alla possibilità di includere degli interventi video, che daranno una prova tangibile della fluidità con cui parlate una lingua e un riscontro positivo ai recruiter in cerca di candidati.

Network
Per una persona che vuole fare della conoscenza delle lingue un requisito chiave, è preferibile sviluppare anche un network multiculturale. Si può cominciare per esempio con il guest blogging. Siete esperti di qualche materia, vi piace la musica, cucinare, viaggiare? Cercate blog e siti, anche aziendali, aperti al contributo di esterni e scrivete un post in lingua per loro. Aumenterete le vostre conoscenze, le vostre connessioni e la vostra rete di contatti e tutto parlerà di voi, ovviamente in lingua straniera.

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *