Come Funziona il Finanziamento Auto

Il credito al consumo più richiesto ed erogato è quello finalizzato all’acquisto di un’auto, sia nuova che usata. Spesso infatti in questi casi sono previsti finanziamenti auto a tasso zero, quindi particolarmente vantaggiosi per gli acquirenti. In alcuni casi queste agevolazioni vanno ad aggiungersi ai contributi statali che vengono concessi dallo stato per rinnovare in modo globale e capillare il parco auto nazionale, rendendo questo tipo di finanziamento vantaggioso per tutte le parti coinvolte nella compravendita.

L’industria automobilistica incrementa le proprie vendite creando ricchezza, i consumatori possono acquistare un’auto approfittando di condizioni economiche particolarmente vantaggiose e una maggiore circolazione di automobili moderne contribuisce a diminuire l’inquinamento, con vantaggio di tutti. Solitamente il finanziamento auto ha un limite di circa 45.000 euro per l’acquisto di un’auto muova e di 31.000 euro per l’acquisto di un’auto usata. Per quel che riguarda la durata del prestito, solitamente si può protrarre fino a 84 mesi con una maxirata finale. Come nel caso di altri tipi di prestiti, anche per richiedere un finanziamento auto prevede si dovrà presentare le opportune garanzie, ad esempio una busta paga o la dichiarazione dei redditi.

Le auto a metano e a GPL sono, ad esempio, una categoria di automobili che possono godere di finanziamenti ancora più vantaggiosi, come ad esempio un bonus statale di 3.000 euro che va ad aggiungersi al finanziamento a tasso zero: in questo modo lo stato premia chi sceglie di pesare di meno sull’ambiente.

In rete si possono trovare tantissimi preventivi per finanziamenti finalizzati all’acquisto di un’auto. Confrontando le varie offerte si può quindi individuare la finanziaria che offre le condizioni più vantaggiose. Una raccomandazione: nello studio dei preventivi cercate di porre particolare attenzione al TAEG, che potrebbe infatti essere variabile e incidere sulla rata che vi troverete a pagare ogni mese.