Come Funziona il Conto Corrente

Quando i nostri genitori parlano di soldi e di banche, capita di sentirgli pronunciare le parole conto corrente.

Se ti sei sempre chiesto che cosa significano, sei capitato nel posto giusto! Ti basta continuare a leggere e lo saprai.

Il conto corrente bancario è il sistema più comune per depositare i nostri soldi in banca.

In pratica, è un prodotto che la banca offre a chi ha già compiuto 18 anni per gestire in modo facile i risparmi, per pagare e per riscuotere.

Per fare queste operazioni non bisogna per forza ricorrere ai contanti: al conto corrente sono associati degli strumenti di pagamento diverso.

Ad esempio il libretto degli assegni, il bonifico, la carta di credito e la carta di debito (cioè il Bancomat): sono una delle ragioni per cui il conto corrente è così comodo, e ne riparleremo.

Gli adulti usano spesso il conto corrente per ricevere lo stipendio e la pensione.

Invece tra i pagamenti che fanno attraverso il conto corrente ci sono le bollette: luce, gas, acqua, telefono.

Sono operazioni che di solito avvengono in maniera automatica: basta dare le istruzioni giuste alla banca e i soldi vengono prelevati direttamente dal conto ogni volta che è necessario. Così non si rischia di dimenticarsi di pagare.

Ecco, in breve, cosa ti permette di fare il conto corrente

Usare la carta di credito e il Bancomat
Disporre bonifici e emettere assegni
Ricevere lo stipendio e la pensione
Pagare le bollette

Si tratta quindi di uno strumento utile.

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *