Come Aprire Conto Corrente

Se hai qualche risparmio da parte, anche poche decine di euro, il modo più veloce e pratico per metterlo al sicuro e cominciare a gestirlo è quello di aprire un conto corrente.

Ma le offerte sono tante e diverse e non è facile capire qual è la migliore.

Anche il primo passo non è semplice: è meglio andare in posta o in banca per aprire un conto corrente?

Ecco allora una guida a puntate che ti aiuterà a scegliere il modo migliore per proteggere i tuoi risparmi.

Cominciamo dall’inizio. Hai messo da parte dei soldi, li hai guadagnati o ricevuti in regalo, non importa, o li spendi oppure non puoi nasconderli sotto il cuscino o in un cassetto. Quindi li devi consegnare a qualcuno che li conservi per te.

La prima mossa da fare è andare in banca, ovviamente accompagnato da un adulto. Di solito si comincia con la stessa banca che usano i tuoi genitori, anche se non tutte offrono condizioni uguali.

In banca si va allo sportello e si può chiedere qualche informazione alla persona che ci sta davanti.

In linea di massima se hai meno di 18 anni puoi chiedere un libretto di risparmio se invece sei maggiorenne puoi aprire il tuo primo conto corrente, intestato a te o cointestato ai tuoi genitori.

Questo il primo passo.

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *